Miriam Leone, carriera a rischio: la rivelazione inaspettata i lascia i fan senza parole

La dichiarazione della bella Miram Leone ha colto tutti di sorpresa. La sua carriera è in pericolo e l'attrice stessa ha spiegato tutto su Instagram. La sera di martedì 3 maggio si è svolta la cerimonia di premiazione del cinema italiano "David Di Donatello".

Un evento importante, questa è in realtà la versione italiana degli Oscar americani. L'evento rappresenta anche il patrimonio della nostra nazione, in particolare l'industria cinematografica. A questo evento dedicato al cinema italiano, come sempre, hanno preso parte grandi film e attori pluripremiati.

Il vincitore è "La mano di Dio" di Paolo Sorrentino, nominato anche al concorso Oscar 2022 nella categoria "Miglior film in lingua straniera". Se in quest'ultimo caso, il film - ora disponibile su Netflix - viene superato dal giapponese "Drive My Car", questa volta vincendo a Sorrentino il premio come miglior film e regista. Il regista napoletano è molto soddisfatto, conquistando il cuore di milioni di persone durante la sua carriera.

A differenza di Sorrentino, Miriam Leone è delusa dal David di Donatello. L'attrice siciliana non vede l'ora di portare a casa la statuina, proprio come il regista napoletano. Come protagonista e candidata per il film "Devil", è stata molto apprezzata dalla critica per la sua interpretazione di "A Chiara" di Swami Rotolo.

Ovviamente quest'ultimo aspetto non andrà ad intaccare in alcun modo la carriera che sta sviluppando in maniera eccellente. Oggi Miriam è riconosciuta come una delle bellezze più importanti del nostro Paese, e le sue doti recitative non sono state chiaramente trascurate poiché questo l'ha portata anche a dedicarsi a grandi produzioni. Ma la stessa Miriam ha ammesso molte volte nel corso della sua carriera di aver dovuto combattere anche diversi scheletri nell'armadio, mettendo a rischio la sua stessa carriera.

L'attrice ne ha parlato in un'intervista a Vanity Fair Story, in cui ha dichiarato: "Sì, pensavo di essere una ragazzina, ma ho fatto di tutto per negare a me stessa il fatto. Avevo una paura terribile del fallimento, ero così paura del fallimento che non riuscivo a pensare di diventare un attore", ha spiegato Leone. Finora, la traduttrice è riuscita a superare tali preoccupazioni e mostrare invece una grande personalità che l'ha resa una delle attrici più importanti degli ultimi anni.

Nata il 14 aprile 1985 a Catania, Miriam Leone è uno dei volti più apprezzati del cinema italiano. Quanto alla sua carriera, nel 2008, dopo essere stata inizialmente abbandonata, è stata salvata e succeduta alla 69a Miss Italia: un'esperienza che le ha insegnato molto e ha dato il via alla sua carriera.

Lascia un commento