Roma, Maurizio Costanzo si dimette: le parole del conduttore gelano il sangue. Il vero motivo è solo uno

?
Il marito di De Filippi era molto contento della sua nomina a responsabile della comunicazione della Roma, ma un cambio di programma ha messo a dura prova l'autostima della famosa conduttrice Mediaset Roma, la sua amata squadra di calcio. Maurizio Costanzo, infatti, è stato assunto dalla famiglia Friedkin nel giugno 2021 per occuparsi di varie questioni promozionali legate allo stadio e al gioco. Negli ultimi mesi è intervenuto solo in alcune radio locali per discutere della nuova strategia della Roma, ma poi la sua presenza è svanita fino a quando ha lasciato del tutto la partita. La decisione di andarsene è arrivata direttamente dal giornalista, che ha anche spinto per quella scelta. Molto deplorevole. Sentiamo cosa ha ammesso e la disperazione che circonda quest'uomo. Quando è stato assunto, ha felicemente annunciato che avrebbe "ricostruito l'atmosfera festosa tra il club e i tifosi", ma quella era solo un'idea nella sua testa. Le dimissioni sono state ovviamente un fulmine a ciel sereno per molti, ma non avrebbe potuto farlo altrimenti, per sua stessa ammissione, che ha svelato cosa lo ha reso una decisione così spiacevole. "Non sono più in grado di fare quello che mi viene chiesto - ha spiegato Costanzo alla domanda sulle sue opzioni -. Ho un contratto per occuparmi dello stadio, ma non mi viene dato alcun preavviso. Cosa sono Sono stati dei mesi buoni, ma non sono abituato a sedermi al mio posto e non fare nulla". Disse poi anche di aver scritto ai Friedkin dicendo che non poteva più svolgere i compiti a lui assegnati.

Lascia un commento