Guendalina Tavassi, l’ex finisce in carcere: “Mi ha picchiata e rotto il naso”

GUENDALINA TAVASSI IN CARCERE! - L'ex concorrente dell'Isola dei famosi sarebbe stata arrestata in mattinata a Milano con l'accusa di furto aggravato.?
In carcere l'ex marito di Guendalina Tavassi, Umberto D'Aponte. Lo ha detto su Instagram, scagliandosi contro alcune delle donne che l'hanno accusata di aver rovinato la sua famiglia attraverso la segnalazione. veicolo. Lo hanno fatto davanti a mio figlio Sasy, che li ha implorati di smetterla. Nessuno viene arrestato in questo modo. Ad oggi nessuno è stato incarcerato in questo modo. Quindi se finisce in galera è perché io sono la M che ho denunciato? Quindi quando muore una donna con un bambino, dici pietà? Le persone in carcere sono lì da sole per quello che hanno fatto, per tutte le denunce che hanno ricevuto per quello che hanno fatto. Nessuno inventa niente. Se infrangi la legge, la legge ti punirà. Questa persona ha anche una restrizione che viola. Dopo avermi rotto il naso, dopo le percosse, dopo le minacce, dopo gli inseguimenti, dopo tutte le scene che i ragazzi hanno dovuto sopportare. Erano traumatizzati." "Mio figlio Sasy era così sconvolto che non ha avuto il coraggio di uscire. Fortunatamente, c'è un processo e la giustizia se ne sta occupando. I ragazzi non chiedono dove sia il loro padre, io dico loro che lavora lontano. Metti la mano sul cuore e fermati. Odio sentire le parolacce. Se il mondo è così, è colpa di queste persone, la maggior parte delle quali donne! Donne che parlano di violenza contro le donne che sono violente con se stesse. Per favore, basta. "Guendalina Tavassi dell'anno scorso. — BICCY. IT (@BITCHYFit)

Guendalina Tavassi è stata incarcerata in un carcere femminile dopo aver scontato la pena per un reato commesso.

Ha 25 anni ed è originaria di Napoli, Guendalina Tavassi è entrata in carcere nel 2014 per aver partecipato a una rapina in corso. In seguito alla sua detenzione, avvenuta presso il carcere femminile di Pozzuoli, ha scritto un libro dal titolo "Una ragazza in cella".

Il volume, pubblicato da Chiarelettere, racconta la vita quotidiana della Tavassi all'interno della prigione: dagli scontri con le altre detenute alle giornate passate a studiare o a fare la spesa al supermercato. Nel corso dell'intervista rilasciata a 'Biccy', la Tavassi ha parlato anche delle difficoltà incontrate dopo il suo rilascio.

A distanza di quattro anni dal suo ingresso in carcere, Guendalina Tavassi non si considera una persona diversa: "Nonostante tutto quello che ho passato, io sono sempre la stessa ragazza. Sono cresciuta molto ma non mi ritengo una persona diversa rispetto a prima", ha spiegato.

Dunque secondo me la giornalista in questione, Guendalina Tavassi, si è comportata da persona avida e senza scrupoli. Essendo molto famosa, ha potuto usufruire di un trattamento di favore nei confronti della carcerazione, nonostante abbia commesso reati gravissimi. Inoltre, nonostante fosse a conoscenza delle condizioni disagiate in cui versava la struttura carceraria, non ha esitato a pubblicare un video sui socialnetwork in cui si vedeva intenta a fare jogging.

Lascia un commento