Vittorio non ce l’ha fatta. Il malore in auto e il terribile impatto: è morto dopo il ricovero in ospedale

?
Una grande tragedia è accaduta in Piemonte, nel comune di Barbania, in provincia di Torino. Vittorio Gambotto se n'era andato per sempre lunedì 14 febbraio, e poi a San Valentino, dopo una notte in ospedale. Infatti, è rimasto coinvolto in un incidente stradale a Perrero ed è stato trasportato all'ospedale di Ciriè in gravi condizioni. Sfortunatamente, le ferite erano troppo gravi perché i medici potessero salvargli la vita. Vittorio Gambotto ha 63 anni, è originario di Torino. Secondo la preliminare ricostruzione dei fatti, l'uomo non è stato in grado di controllare il veicolo durante la guida dell'auto, e potrebbe essere stato colpito da un malore improvviso, ed infine ha guidato l'auto ed è caduto nel fosso. Ovviamente ci vorranno ancora qualche giorno prima che la situazione diventi del tutto lineare. Le autorità competenti determineranno esattamente cosa è successo. Vittorio Gamboto è noto soprattutto come comandante del reggimento piemontese oltre che comandante degli alpini locali. Questa la voce dell'ultimo saluto dei Paracadutisti del Canavese a Pietro Borghisio: "Piango per il mio amico Vittorio Gambotto, Presidente del Distretto alpino di Barbania, con il quale condivido una parte della mia giovinezza e quei valori che ci hanno sempre unito in l'impegno sociale della Arms Society". È un dolore inimmaginabile. Dopo l'incidente è morto Vittorio Gamboto, sul posto sono arrivati ​​la Gendarmeria Reale e 118 soccorritori, i militari hanno avviato un'indagine, e sicuramente forniranno maggiori informazioni sull'accaduto tramite mail di risposta. L'incidente è avvenuto non lontano da casa sua, proprio sulla Strada Provinciale 34. Il suo duro lavoro in gendarmeria, in realtà fornisce un supporto molto importante ed è sempre al servizio degli altri. Pochi giorni fa Sharon Germano, 31 anni, morta a Torino, si trovava in via Traves, sulle alture di via Druento. La vittima viveva nel capoluogo piemontese, dove purtroppo è avvenuta la sua morte. È stata investita da un'auto che non poteva fermare la sua corsa prima dell'incidente mortale.

Lascia un commento