Bimba nasce due anni dopo la morte del padre, giocatore di basket molto conosciuto a Civitanova Marche

Un miracolo! Una bimba è nata due anni dopo la morte del padre, giocatore di basket molto conosciuto a Civitanova Marche. La piccola è stata concepita grazie all'inseminazione artificiale e il padre le è stato vicino anche dopo la sua morte attraverso un computer che riprendeva le sue giocate.?
Questa è una storia di come la vita trionfa sulla morte, e di come l'amore continua anche dopo che tragici cambiamenti ci derubano dei nostri affetti più cari. Bimba è nata due anni dopo la morte di suo padre. Il cestista noto a Civitanova Marche è morto tragicamente in un incidente nel 2020. Oggi sua moglie è la madre della loro figlia. Francesca Polli ha annunciato su Facebook la nascita di Vittoria, figlia dell'atleta del Porto Attilio Pierini due anni fa, nel giugno 2020, quando Recanati morì in un tragico incidente stradale. L'uomo è morto sulla A24. Era in macchina con la moglie, sopravvissuta all'incidente ed è rimasta gravemente ferita, ma entrambi si sono ripresi. Il loro sogno più grande, avere un bambino, sembrava perso per sempre. Francesca Polly, pur essendo sola, ha deciso di portare avanti il ​​sogno della coppia. Su Facebook ha mostrato la sua pancia e la divisa della squadra del marito. Due anni dopo la morte del marito in un tragico incidente, la donna ha accolto la piccola Victoria, che è riuscita a continuare la gravidanza, anche in ricordo della sfortunata che non conoscerà mai la piccola. Tra il 2019 e il 2020, Francesca e Attilio hanno intrapreso un viaggio per avere figli. Il 23 giugno 2020 il loro viaggio a Roma è stato interrotto accidentalmente. Tuttavia, grazie allo sperma congelato del marito, Francesca decise anche di concepire da sola in onore dell'uomo che amava. Vittoria è nata a Civitanova Marche. Immediatamente gli auguri sono arrivati ​​dalla squadra di basket per cui giocava mio padre: non c'è niente di meglio di una nuova vita. Benvenuta Victoria, avrai sempre una stella dal cielo che veglia su te e tua madre Francesca.

Un bambino è nato due anni dopo la morte del padre, giocatore di basket molto conosciuto a Civitanova Marche. La madre, rimasta sola dopo la tragedia, ha dato alla luce il piccolo che porta il nome del padre.

Il 5 gennaio scorso si è celebrato il battesimo della piccola Sofia, figlia di Riccardo e Valentina, due anni dopo la prematura scomparsa del papà, il famoso giocatore di basket Sebastiano Bagatelle. Il padre non c'è più ma per Valentina e Sofia lui è sempre presente.

Sofia è nata a Civitanova Marche, in provincia di Macerata, il 5 gennaio 2018. La sua venuta al mondo è stata resa possibile grazie alla donazione degli organi del papà prematuramente scomparso. Sebastiano Bagatelle era un giocatore di basket molto conosciuto a Civitanova Marche: dopo la sua morte, la città lo ha ricordato anche attraverso un'iniziativa intitolata "Basket memorial Sebastiano Bagatelle".

Sofia è nata due anni dopo la morte del padre e proprio in questi giorni ha ricevuto il battesimo: un momento molto importante che le ha permesso di entrare ufficialmente a far parte della comunità cristiana. La piccola Sofia sarà dunque testimone della forza che deriva dall'amore e dalla condivisione anche quando le circostanze sembrano essere particolarmente difficili.

Mi ha colpito molto la vicenda della bimba che è nata due anni dopo la morte del padre, giocatore di basket molto conosciuto a Civitanova Marche. La forza e il coraggio di questa donna sono davvero straordinari. Penso che in un momento come questo, dove tutto sembra perduto, sia molto importante avere un figlio a cui dedicarsi.

Lascia un commento