Sanremo 2022, Junior Cally Attacca Highsnob: “la Canzone Che Porti In Gara L’ho Scritta Io E Sarà La Migliore!”

Stasera ci sarà la prima puntata di e già iniziano le diatribe. Junior Cally attacca Highsnob. Ad accendere la miccia è il rapper romano (Antonio Signore) che pubblica su YouTube un pezzo molto violento nei confronti del collega ed ex amico. Stando alle parole di lui (Michele Matera) si presenta al Festival con il brano "Prenditi cura di te", che lo stesso Junior Cally avrebbe scritto. "Take Care of You" sarà un duetto con il cantautore Hu. La canzone è molto bella e si chiama "Dear Mike" ed è attiva. “È giusto che sappiate, signore e signori, che quella canzone è anche mia e (Highsnob, ndr) non ha pagato i produttori. Ti ho prestato 10mila euro, di nuovo ho visto nada".

Highsnob si affretta ad attendere: "Come già condiviso da Believe e dai redattori coinvolti con la Rai e dall'organizzazione del Festival, le prove dimostrano che la paternità esclusiva dell'opera è da attribuire esclusivamente a Matera e ai suoi coautori Abbi care of you', in quanto risultante dal legittimo deposito effettuato presso il ". Così si legge nella nota rilasciata dal management di Highsnob e dalla sua etichetta discografica Believe. Dissing at Highsnob non è gratuito e non si riferisce solo al brano 'Take cura di te'. Nel 2018, infatti, Junior Cally e Mike Highsnob hanno lavorato insieme alla canzone '".

Nella sua diss track, il rapper romano cita proprio quella canzone: “Parli delle strade, fratello. Parli di lealtà. Mi chiedo se Enzo sappia dei diritti d'autore che hai rubato con "Wannabe". Ratto, lasciami in pace. Venderesti la tua ragazza per un pugno di dollari. Sei vergognoso. Mi hai tradito. Quando eri sfortunato, ti stavo persino pagando l'affitto. Rimango orgoglioso e retto, differenze tra te e me. È che sono troppo severo, sei disgustoso e troppo falso, caro Mike. Sei come gli scalatori. Aggiungerò il tuo nome alla lista dei nemici. Ti ucciderò così duramente, fratello, per tutto questo tempo. "

Lascia un commento