“adriano È Morto: Ecco Cosa È Successo!”

Adriano Multone, 63 anni, è morto in un incidente sul tetto di casa sua. Lottando per una settimana in ospedale, è morto nelle scorse ore per le gravissime ferite riportate.

Adriano Multone, secondo quanto ricostruito, era salito sul tetto di casa sua per controllare la canna fumaria venerdì 21 gennaio alle 14. pochi metri. Quando è stato soccorso, respirava ancora ed è stato quindi portato d'urgenza in ospedale.

Adriano Multone è morto ieri sera all'ospedale di Biella Adriano Multone è nato nel comune di Roasio, in provincia di Vercelli, ma nel biellese orientale praticamente tutti lo conoscevano. Era infatti titolare di una drogheria e salumeria, la 'Bottega del goloso', situata esattamente sulla statale 142 per raggiungere il paese di Cossato. Aveva un carattere straordinario e ci sono tanti che lo piangono. Dopo l'incidente, che ha provocato un trauma cranico e toracico, il 63enne è stato soccorso in elicottero. Adriano Multone è morto ieri sera all'ospedale di Biella per un infarto.

Adriano Multone era stato trasportato al CTO di Torino, dove era ricoverato in gravissime condizioni dopo essere rimasto vittima di un incidente. Dopo sette giorni di terapia intensiva, è morto perché il suo cuore non ce l'ha fatta. Ovviamente dovremo attendere ancora prima di avere un quadro preciso dell'incidente, ma la morte è stata senza dubbio accidentale. Sfortunatamente, il destino si è messo in mezzo e la sua vita è finita prematuramente in modo inaspettato.

Adriano Multone aveva perso il suo cane, Arturo il 10 gennaio. Un utente ha scritto sui social: “Il maestro di Arturo lo ha raggiunto. Una morte inaspettata e molto dolorosa, mi aggrappo al dolore di sua moglie. Adriano, ora puoi correre, giocare sul prato con il tuo amato Arturo. Che la terra ti sia leggera”.

Lascia un commento