Flavio Briatore: "il Mio Calvario È Finito!"

La coppia aveva fatto tappa a Dubai, in un resort di lusso, e Briatore aveva postato sui social una foto in cui sorrideva insieme alla Gregoraci. In quell'occasione si disse che l'imprenditore aveva ottenuto il divorzio dalla moglie. Flavio Briatore si è mostrato sorridente sui social dopo anni di ansia per una decisione che potrebbe avere conseguenze negative sulla sua vita. L'imprenditore è riuscito a divorziare dalla moglie grazie all'aiuto di tutti coloro che gli sono stati vicini in questo lungo periodo.

La showgirl e conduttrice aveva però subito precisato: "Qualcuno dice che io e Briatore siamo tornati insieme? Ci siamo incontrati a Roma, poi sono andato a Malindi e la gente ha fatto il punto, era inevitabile... Il nostro è un equilibrio anomalo, ma funziona. E non voglio rovinarlo". Adesso, però, è a livello strettamente personale che ha raggiunto un traguardo tanto agognato. Nelle scorse ore è arrivata una sentenza favorevole per Flavio Briatore dalla Corte d'Appello. di Genova, che lo assolse in un processo durato dodici anni «perché il fatto non costituisce reato».

“Nel maggio 2010 la Guardia di Finanza ha sequestrato la mia barca e in tutto il mondo si è diffusa la notizia che ero un evasore fiscale. Oggi, dopo 12 anni e 6 processi, è stato finalmente stabilito che sono innocente. È stato un vero calvario, che fortunatamente è arrivato al termine”, ha esordito Flavio Briatore nel suo post su di lui. Infine Flavio Briatore ha mostrato il verdetto in mano di lui e ha scritto: "Voglio ringraziare tutti i professionisti che mi hanno seguito in questa storia: Franco Coppi, Massimo Pellicciotta, Fabio Lattanzi, Giuseppe Sciacchitano, Andrea Vernazza e Andrea Parolini".

L'imprenditore Flavio Briatore era indagato per presunta evasione fiscale superiore ai tre milioni di euro di Iva e per la sua attività di charter. Il suo maestoso yacht "Force Blue" era stato sequestrato. Ovviamente, in tanti hanno festeggiato insieme a Flavio Briatore, a cominciare dai suoi follower su Instagram, che però sono rimasti sorpresi dalla lentezza dei processi e chiedono che ora venga fatta ulteriore giustizia.

Lascia un commento