Federica Calemme: "ho Sofferto Molto. Un Massacro". Al Gf Vip Il Racconto Choc

È molto legato a Simona Ventura, che è l'host. Non sopporto più questa situazione, sono qui da sola”. Federica Calemme ha fatto una rivelazione sconvolgente al 'GF Vip' e ha raccontato episodi che inevitabilmente l'hanno segnata nel profondo del suo cuore. Purtroppo è stata vittima di eventi molto spiacevoli e gravi, che fortunatamente in seguito riuscì a superare, seppur con evidenti difficoltà, decise di armarsi di coraggio e di rivelare tutti i dettagli a una delle nuove arrivate, Delia Duran, che ascoltò con attenzione e con tristezza le parole pronunciate dalla coinquilina del reality Federica Calemme si è sempre lasciata confessare su Alfonso Signorini, che non la tratterebbe bene: “Ma no, Alfonso a volte non mi saluta nemmeno, non sono molto interessante. È un ottimo amico di Simona Ventura

"L'unica cosa bella è venuta fuori da Manuel quando mi ha salutato", ha detto la modella. Poi ha attraversato alcuni momenti difficili della sua vita con Delia Duran, come quando ha rivelato cosa le stava succedendo a scuola. Ed è proprio su quest'ultimo tema che si è aperta e ha raccontato il suo momento difficilissimo di lei. Nello specifico Federica Calemme ha riferito di essere stata vittima di veri e propri atti di razzismo, quando era una ragazza e quindi frequentava gli ambienti scolastici. Federica Calemme ha aperto con la sua Delia Duran dicendole di essere stata vittima di razzismo a scuola.

Ricordo ancora le parole che mi dicevano: 'sei brutta, sei sporca, sei cattiva'". Federica Calemme ricorda con rammarico la fase della sua vita in cui è stata vittima di bullismo a causa del colore della sua pelle. I bulli erano particolarmente ossessionati il colore della sua pelle e cominciò a usare termini dispregiativi.Sebbene siano passati diversi anni da quegli episodi inaccettabili, la gieffina non è riuscita a dimenticare tutto, anzi, ricorda ancora quella fase della sua vita con immenso dolore e con assoluta tristezza.

“Soleil Sorge ha cominciato a mangiare sul letto di Gianmaria Antinolfi e lui era furioso: 'Cioè, stai qui a mangiare cipolle, stai fumando la stanza delle cipolle. Cavolo cappuccio con cipolle, nella mia stanza le cipolle proprio non '".

Lascia un commento