Cristina Marino: "luca Argentero È Troppo Sexy Per Me!"

Cristina Marino non è gelosa di Luca Argentero, ci tiene a chiarire: "Se fossi stata gelosa non avrei potuto sposarlo, sarei stata matta!". L'attrice e imprenditrice 31enne ha raccontato in un'intervista al Corriere quello che proprio non sopporta la visibilità del marito e attore, soprattutto ora che sta cavalcando l'onda del successo con la seconda stagione di Doc-Nelle tue mani . . "Di lui sono molto calma, assolutamente", assicura mentre lui probabilmente è al suo fianco, "ma sono irritata dalla mancanza di rispetto di alcune donne". Cristina Marino e Luca Argentero si stanno godendo qualche giorno di relax alle Maldive, lontani dagli impegni di lavoro.

Cerco di ignorarli, anche se a volte è difficile. “Quest'anno è stato molto intenso per entrambi, specialmente per lui che è appena uscito dal set di Doc-Into Your Hands. Ora è il momento di godersi qualche momento con la piccola Nina Speranza, che è partita con loro. Rispondendo alle domande del Corriere, Cristina spiega come gestisce la popolarità del marito. "Sono irritata dalle donne che sono ovviamente invadenti di fronte a me", dice, "quelle che urlano 'Oh mio Dio, ti amo', 'Oh mio Dio, che bellezza', come se non ci fossi. Ci provo. ignorarli, anche se a volte è difficile».

Non sono giustificabili solo perché è famoso”, aggiunge la Argentero. "Ci sono molti modi per mostrare che il prossimo è un fan, quello educato è il benvenuto". La piccola Nina Speranza ha solo 2 anni e non è stata ancora mostrata sui social dei suoi genitori. Una scelta ponderata per tutelare la privacy della propria famiglia: "Nina è la bambina più bella che abbia mai visto, e mi dispiace non farla vedere al mondo", spiega Cristina Marino, "ma la gente non sa usare le parole e non voglio che per te diventino argomento da bar.

“Luca Argentero è un papà incredibile, molto presente e fa esattamente quello che faccio io. Nina, nonostante io sia davvero una mamma presente, ha un “mammo” a casa sua: le prepara da mangiare, la cambia, la fa giocare e le fa il bagno».

Lascia un commento