Federico Fashion Style: Il Dramma Della Compagna Quasi Morta Durante La Fecondazione Assistita

Il 23 gennaio Fabio ha raccontato tutto: successi, obiettivi futuri e identità sessuale al 100%. Ha dovuto affrontare un pubblico che lo critica perché i lustrini, le piume, il look metrosexual, secondo il web, sono indicativi di un'omosessualità negata. Ma ciò che lo turbava veramente erano i pericoli che correva durante il parto. Critiche varie, gossip, scetticismi davanti ai quali l'imprenditore ed ex ballerino di “Ballando con le Stelle” ha sempre alzato le spalle.

"L'imprenditore Federico Lauri spiega perché ha dovuto ricorrere alla fecondazione assistita per diventare genitore, dicendo che le critiche all'identità sessuale gli scivolano addosso, ma che rimane cattivo quando interrogano la famiglia, con la figlia nata nel 2017".

Cercavamo di avere una figlia da tre anni. Per me è stata una lunga attesa, abituata a ottenere le cose subito. Abbiamo deciso di fare la fecondazione in vitro. Qualcosa è andato storto, però. Letizia è quasi morta: “Ha avuto un'emorragia interna durante il prelievo dell'uovo; l'ospedale non se ne è accorto. Ho chiesto loro di fare un'ecografia. Era bianca. Mi fa male anche solo parlarne ... Si è scoperto che aveva solo mezz'ora di vita. Ho chiamato un'ambulanza e l'hanno portata in un ospedale privato dove è stata operata.

Lascia un commento