Bruno Non Ce L’ha Fatta: Un Incidente Assurdo E Il Coma. Poi La Tragedia Finale

La comunità è devastata dalla ricerca perduta e dal confronto con una persona speciale, che lascia un vuoto incolmabile.

Bruno Bianciardi si stava divertendo e stava vivendo un momento che avrebbe dovuto essere indimenticabile in senso positivo. Aveva una grande passione per la montagna e sulle pendici del Monte Amiata aveva deciso di sciare. Ma proprio sulla pista delle Macinaie si è materializzato un violento scontro con uno sciatore, che poi non gli ha dato scampo. E i dettagli emersi successivamente su colui che lo ha colpito in pieno hanno reso la storia ancora più incredibile.

L'uomo di 61 anni viveva in provincia di Siena, esattamente nel comune di Sovicille. Tutti hanno difficoltà a credere che non sia più con loro dopo che è morto in un incidente d'auto insieme al fidanzato di sua figlia. Anche se indossava un casco, non gli ha salvato la vita. Nessuna conseguenza per il genero, rimasto illeso nonostante l'impatto che ha avuto mentre i due si alternavano a zigzag.

Una famiglia si trova di fronte a un evento terribile e inaspettato: il figlio maggiore è stato ucciso durante una festa. La famiglia è devastata dal dolore e non riesce a credere a quello che è successo.

Lascia un commento