Luciano Chiama "c'è Posta Per Te" Per Recuperare Il Rapporto Con Suo Figlio: "voglio Chiedere Scusa, Sono Quattro Anni Che Non Lo Vedo!"

Luciano, allora, decide di chiamare "C'è posta per te" per cercare di avvicinarsi di più al figlio.

Alessio si allontana sempre più dal padre, sentendosi offeso perché, secondo lui, non ha avuto l'appoggio del padre durante la difficile gravidanza di Roberta. Ad entrambi a Cagliari viene consegnato l'invito di Maria De Filippi. La coppia scopre in studio che si tratta di Luciano con il loro nuovo compagno. Alessio dichiara di non essere sorpreso e di voler ascoltare le parole del padre.

Il padre di Luciano scrive una lettera in cui si scusa con lui e la sua ex moglie Roberta per qualcosa che ha sbagliato. Vuole che suo figlio faccia un passo verso la riconciliazione aprendo la busta. Alessio chiede a De Filippi quali sono state le dichiarazioni del padre. La conduttrice fa un breve riassunto della vicenda, ribadendo la volontà di Luciano di riallacciarsi.

Alessio dice che se fosse successo qualcosa a Roberta, non si sarebbe mai perdonato. I genitori di Roberta non hanno mai mandato a Roberta un messaggio per sapere come stesse. Alessio dice che non poteva andare da loro, rischiando che accadesse qualcosa. I genitori di Roberta non lavorano così, dice Alessio. Alessio dice che è sua moglie e deve difenderla da un simile atteggiamento. Alessio dice di aver cercato di contattare telefonicamente la famiglia. Alessio non riesce a chiamare "papà" il genitore, limitandosi ad usare il proprio nome.

Alessio, il figlio di Morgan che non vuole più parlare con lui Alessio dice di avere un assurdo mix di emozioni per la presenza del padre in studio. Il ragazzo piange quando De Filippi gli chiede se è presente come padre, argomento per lui piuttosto delicato. Dopo essersi ripreso, Alessio decide di dare un'altra possibilità a suo padre.

Lascia un commento