“Passato Il Segno”: Guerra Tra Raimondo Todaro E Alessandra Celentano!

Nella scuola di Amici 21 scoppia il caos. Questa volta sono Raimondo Todaro e Alessandro Celentano a causare i guai. È successo oggi durante la giornata dopo che il maestro Celentano è venuto a conoscenza della proposta del maestro Todaro. Todaro aveva proposto una sfida interna tra Christian e Cristiano. "Voglio capire dove stai cercando di andare. Non capisco l'ossessione per Cristiano, ora se questa proposta di Carola va a buon fine lui se ne va a casa". "Vuoi andare al Serale con Mattia con le stampelle? , pensando agli anelli, e con Christian chi non è un genio? Mi sembra che tu stia seppellendo la danza".

Il maestro di Amici 21, Todaro, si è scontrato con il professor Lodo, ​​docente di sezione B, in merito alla preparazione di Mattia, allievo di Todaro. Secondo Todaro Mattia non era pronto, mentre secondo Lodo era pronto. La discussione è andata avanti per ore, con Todaro che ha precisato sui social che la conversazione è durata un'eternità.

1- La maestra Alessandra Celentano non aveva contestato Serena, ma forse aveva capito che era meglio mollare. 2- In 5 mesi ho lanciato la sfida agli studenti dell'insegnante una sola volta, quindi non è mia intenzione eliminarli. 3- Cristiano di certo non è uscito per colpa mia, ho solo fatto una proposta in cui l'ultima parola era del maestro. Ha commesso un errore nel lasciarlo uscire a causa del suo orgoglio per lei, se voleva davvero che restasse, tutto ciò che doveva fare era dire di no alla sfida.

“Quindi Todaro continua:“ 4- Le improvvisazioni in latino non esistono e oltretutto Mattia era il più svantaggiato perché non ha mai fatto assoli ma se non è ultimo in classifica ci sarà un motivo e inoltre non ho scelto i temi di le gare. Per il resto apprezzo molto la passione che hai per i ragazzi a cui sei affezionato e accetto tutto ciò che segue. Bella vita. ""Amici 21 è una polveriera perché le improvvisazioni in latino non esistono e Mattia è stato il più svantaggiato perché non ha mai fatto assoli.

Lascia un commento