Jessica Simpson si racconta: Il periodo più brutto " Il problema ero io, non l'alcool. Non mi amavo"

La pop star Jessica Simpson, 41 anni, ha avuto il coraggio di parlare del periodo più triste della sua vita, e lo ha fatto con una foto di qualche anno fa. Era irriconoscibile. Ma diamo un'occhiata più da vicino.

La totalmente irriconoscibile Jessica Simpson ci svela la sua versione del 2017, la vediamo in pigiama, gonfia e semplicemente dipendente dall'alcol, così diversa. Questa è la frase "quest'uomo era un me irriconoscibile la mattina del 1 novembre". Confessioni di questo periodo orribile sono anche nel suo libro Open Book, dove gli dice di non bere alcolici dal 2017.

È un traguardo molto importante, celebrare il "sì" adesso, ma condividere due foto in modi diversi, una di ieri e una di oggi. Non è la prima volta che la pop star parla della sua dipendenza dall'alcol, e continua a farlo, senza dimenticare dove è caduta e ammettendo che è come se si potesse tornare in superficie dopo aver toccato il fondo. Ha continuato: "Il problema non era bere, ero io.

Non mi amavo né mi rispettavo. Jessica Simpson ammette che è stato in quel momento di totale oscurità e disperazione che si è resa conto di quanto avesse causato il dolore, e il bisogno di riprendersi la vita "Sapevo in quel momento che mi sarei ripresa e dovevo affrontare il mondo, ma ho accettato chiaramente le mie paure e le ho affrontate". Ora la pop star è finalmente una Donna libera, sii consapevole dei tuoi fallimenti e rispetta te stesso.

Questo è il vero lavoro di accettare te stesso, accettare i tuoi fallimenti e ricominciare da capo. Non possiamo che augurarle buona fortuna.

Lascia un commento