Rai sotto choc, svelata la relazione segreta di Mara: “Un colpo di fulmine, è successo e basta”

Pazzo per Alberto Matano. Sembra che il giornalista si stia immergendo in background. Ma la sua più grande fan è Mara Venier.

In una recente intervista, la celebre conduttrice ha raccontato come il nuovo volto della Rai l'abbia conquistata non solo dal punto di vista lavorativo, ma soprattutto, personale. È chiaro dalla sua storia che quello che è successo tra loro è stato amore a prima vista. Qualcosa che sua zia italiana ha provato solo una volta nella vita "è successo solo a me e a un altro collega".

Insomma, la conduttrice di Live Life le è entrata davvero nel cuore. Alberto Matano sembra accontentare tutti. Ecco perché, tra tutte le donne sui suoi canali social, è difficile capire chi possano essere le sue fiamme.

Ogni scatto pubblicato è pieno di commenti di colleghi che lo adorano e lo lodano. "Ti amo, sei bellissima", "Tesoro, ti amo", sono solo alcune delle espressioni che possiamo leggere controllando il suo Instagram. In netto contrasto con il famoso battibecco con Lorella Cuccarini, con la quale ha condiviso il suo primo anno alla regia di La vita dal vivo.

Le bionde sembrano vivere un'esperienza completamente diversa da quella di tutti gli altri. All'epoca Lorella definì Alberto Matano come maschilismo e misoginia. A rigor di termini, non corrisponde all'amore che tutti gli altri protagonisti della Rai hanno per lui.

Forse averlo come semplice collega potrebbe essere molto diverso dall'averlo come co-conduttore. Sai, le prime due donne non sono mai andate d'accordo. Tornando a Mara Venier, sembra essere la più grande fan del giornalista.

Almeno questo si evince da quanto affermato da Umberto Brindani nella sua intervista settimanale Oggi. "Alberto Matano? Per lui è stato amore a prima vista. Ci ha toccato un affetto profondo, un rispetto profondo, ci siamo sempre abbinati, non l'ho cercato, è successo".

L'armonia che nasce sui vari palchi di Lai, dove i due protagonisti si incontrano più volte, prosegue anche all'esterno. In più di una storia su Instagram, abbiamo visto due persone al bar oa cena. Così Mara Venier ha voluto ricordare l'unico collega che l'ha fatta sentire allo stesso modo.

A una giornalista è stato negato il diritto all'uso della lingua perché si è ammalata in diretta tv mentre era in via Teulada con la zia italiana. "Quello che è successo a Matano, però, è successo solo ad un altro grande giornalista, che voglio ricordare perché si parla così poco: Lamberto Sposini". Oggi è sobrio, ma non può parlare.

Un coagulo di sangue di sette centimetri di diametro è stato premuto sulla lingua per quattro ore. Risultato: capisce tutto e può mettere in relazione il significato con le parole nella sua testa, ma non riesce a trovare le parole. Né orale né scritto.

Ma nessun collega lo dimentica. Come giurato di "Ballando con le stelle" di Milly Carlucci, lo conosciamo meglio, e oggi Alberto è un commentatore a bordo campo.

Lascia un commento