Antonello Venditti si racconta: quando l'amicizia ti salva la vita

Antonello Venditti è uno dei più grandi cantautori della canzone italiana. Le sue canzoni sono memorabili e senza tempo. La carriera davvero unica dell'artista romano, che ci ha fornito nel tempo opere entrate ormai nella memoria collettiva.

Con 30 milioni di copie vendute è uno degli artisti italiani più venduti. Si è esposto alla musica fin da piccolo, imparando il pianoforte e alla fine degli anni Settanta il genere dei cosiddetti Roman Folk Studio. Si può dire che la musica ha salvato il cantante che non ha avuto infanzia e vita facile.

Le sue canzoni ricordiamo come parlavano di emozioni, sentimenti, amore, il più famoso dei quali possiamo ricordare la storia di quanto sia meravigliosa la vita, l'orgasmo, dalla pelle al cuore, amici per sempre, la famosissima nascita dei Pesci. Importanti sono anche le canzoni a tema sociale, ricordiamo infatti che l'artista era molto coinvolto nelle attività sociali dei temi, che coinvolgevano in primis il proletariato, ad essi è sempre stato molto legato, e continuerà ad esserlo così. L'amore decantato, l'affetto e l'affetto saranno la causa dei suoi disturbi.

L'artista si è sposato una sola volta e avrà un figlio dall'attrice Simona Izzo. Il loro amore è stato turbolento, così come il loro matrimonio. Sfortunatamente, un matrimonio difficile e complicato non durò a lungo.

I due, infatti, si separarono poco dopo il 1978. La fine della storia è una delle ragioni del suo male interiore che, come lui stesso ammette, lo ha portato in un periodo oscuro. Il dolore fece a pezzi il cantante, tanto che decise di lasciare la sua amata Roma e trasferirsi a nord, a Milano.

Fu un periodo difficile, anche perché il cantante non era ancora famoso e non aveva una casa fissa. La situazione gli fece persino pensare al suicidio. Il cantante ha ammesso che non ci sono prospettive e ha anche pensato di farla finita.

Fortunatamente, un incontro con un uomo che si sarebbe rivelato molto importante gli ha salvato la vita. L'incontro con il cantante Lucio Dalla ha liberato Venditti da se stesso e dalla decisione di porre fine alla sua vita. Il cantante bolognese non solo lo salverà ma troverà casa nella sua amata Roma, rimettendolo così sulla retta via.

Tutto il resto è storia. La complessa vita di un artista romano è fatta di alti e bassi, ma può anche rivelare tutta la sua bellezza quando meno te lo aspetti. Che storia meravigliosa è la vita, come ha detto in una delle sue canzoni.

Infatti lo ha detto.

Lascia un commento