GF Vip, positivi in casa? Scoppia l'allarme a Cinecittà: ecco come stanno le cose

Nelle scorse ore il pubblico di tutto il Paese ha segnalato una presenza malaticcia nella casa del Grande Fratello Vip. In effetti, alcuni inquilini della casa più sorvegliata d'Italia non sembrano sentirsi bene. Molte persone si lamentano che piccoli problemi possono far comparire i veri sintomi del nuovo coronavirus.

Anche le case del GF Vip iniziano a temere il virus in roaming, visto l'aumento dei contagi in Italia e nel mondo nelle ultime settimane. Il virus in questo momento sta mettendo tutti in ansia, e l'ipotesi da fuori Casa è che la situazione possa essere positiva tra i concorrenti del GF Vip. Sarebbe una notizia clamorosa che sconvolgerebbe tutti.

A tal fine, il pubblico sui social ha fatto esplodere un "piccolo caso": "Ma perché in casa sono tutti colpiti? Il Covid è arrivato anche lì?", "Ma si sono ammalati il ​​Covid, erano tutti malati?". Altri ancora vogliono sostenere un argomento: "Te lo giuro, ne dubito già". La domanda però sorge spontanea: se i concorrenti non escono dalla casa del Grande Fratello Vip - e quindi non hanno contatti con il mondo esterno - come si può presumere che all'interno della Casa di Cinecittà ci sia un contagiato? Le uniche persone che entrano ed escono – sempre prescritte per rispettare tutte le regole anti-coronavirus – sono medici, terapisti e shopper.

In effetti, le azioni di tutte queste persone dall'esterno (come un dottore che entra in una casa) sono ben studiate per evitare conseguenze catastrofiche. Quindi lo scrittore, produttore e direttore d'orchestra Alfonso Signorini sembra avere difficoltà a lasciare che le cose sfuggano di mano. Questa ipotesi, però, non può ancora essere esclusa a priori, e sarà più chiara solo nei prossimi giorni, in quanto i concorrenti saranno soggetti al consueto controllo del tampone dello scorso anno.

Lascia un commento