Sicilia: scovato ed arrestato dopo avere successo di rubare un furgone

Ieri sera i carabinieri della Compagnia Messina Sud, con l'ausilio dei colleghi della Stazione Camaro e del Nucleo Radiomobile, hanno arrestato C.N. Messina, 46 anni, con precedenti penali, responsabile di tentato furto aggravato e resistenza a pubblici ufficiali.

Verso le 2 del mattino di ieri sera, durante i servizi di controllo territoriale, la gendarmeria della stazione di Boldonaro ha notato C.N., 46 anni, che aveva appena forzato la porta di un furgone parcheggiato nel Piave.

Un uomo vistoso avvistato dai soldati dell'esercito è scappato in motocicletta per le strade del centro cittadino. Il dispositivo di ricerca è stato attivato utilizzando le pattuglie della gendarmeria della zona, che, coordinate dalla centrale operativa del comando di gendarmeria provinciale, hanno iniziato a cercare gli autori di reato nei quartieri limitrofi. Poco dopo, la gendarmeria lo raggiunse e lo fermò nel piazzale della stazione.

L'uomo è stato portato in caserma e al termine delle indagini è stato arrestato con l'accusa di tentato furto aggravato e resistenza a pubblico ufficiale. Questa mattina il C.N.

si è presentato davanti a un giudice del tribunale di Messina per confermare l'arresto. Al termine del processo è stato confermato l'arresto della gendarmeria e l'uomo di 46 anni è stato posto agli arresti domiciliari in via precauzionale.

Lascia un commento