Carlo Conti racconta: mio figlio. Una confessione devastante.

Carlo Conti è uno dei direttori d'orchestra più apprezzati in Italia. Molti spettacoli, innumerevoli promesse, citano uno degli spettacoli, Tale e Quale Show, e non posso fare a meno di dire che in realtà ha una quota molto alta. Carlo Conte però non si etichetta, il titolo di maestro d'orchestra non lo rappresenta, si vede semplicemente come il coordinatore del suo spettacolo, la persona che dà l'impronta, un indirizzo.

L'ospite è amato dal pubblico e può sempre toccare il cuore del pubblico. Ricordiamo le esibizioni all'Avanti altro, Viva gli sposi e il Festival di Sanremo. Carlo Conti si trova tra Roma e Firenze ed è finalmente nel capoluogo della Toscana.

La direzione ha aperto la sua carriera, molto ricca, e talvolta anche la sua vita privata. Sappiamo che Carlo Conte è sposato e ha un figlio, Matteo. Riguardo al suo rapporto con il figlio, qualche tempo fa in un'intervista, raccontò una trama molto bella in cui suo figlio era protagonista e le parole furono "Un giorno sono andato a prendere Mateo all'asilo e lui mi ha detto se poteva tifare per la Roma.

Capisco che devo salvarlo". Carlo Conti ancora una volta ha fatto breccia nei nostri cuori con la sua simpatia.

Lascia un commento