Albano e Loredana Lecciso, il cantante senza freni: "Non è piacevole"

Albano Carrisi è ancora una volta oggetto di gossip. Il cantante di Cellino San Marco di questo periodo è stato uno dei concorrenti di "Ballando con le stelle", spettacolo andato in onda da Milly Carlucci, che ogni sabato in prima serata sarà in Rai in prima serata.1 come ballerina sul palco.

L'esperienza di tanti rifiuti di Albano è sempre quella di rifiutare la proposta della padrona di casa. Quest'anno, però, ha ceduto e si è preso dei rischi per affrontare nuove avventure, che, data la sua età, a volte possono metterlo nei guai. Il cantante pugliese ha rilasciato la sua ultima intervista al settimanale "Novella 2000".

Il tema era la danza e le sue esperienze nel talent show Ballando con le stelle. Così i giornalisti hanno colto l'occasione per prendere in giro Albano a proposito della sua compagna, Lodana Lecchiso. Infatti, come ricordiamo, la co-protagonista di Albano negli anni 2000 si esibiva spesso in TV con la sorella gemella.

"Avete chiesto consiglio a Lodana sul ballo?", ha chiesto al cantante un giornalista di Novella 2000, al quale lui ha risposto: "No...allora voi conferenze stampa chissà chi sarà Cosa è successo...", tuonando Albano, scavando negli esperti di pettegolezzi, preferendo non rispondere per non scatenare altri pettegolezzi su di lui. E il focus di Karisi nell'intervista è proprio quest'ultimo: "So che fa parte del gioco, ma non è piacevole essere protagonista del gossip...". Quindi, senza dubbio, il cantante di Cellino San Marco ha colto l'occasione per esprimere la sua opinione. Albano infatti è stato oggetto di gossip per tutta la sua lunga carriera, soprattutto dopo che la sua storia d'amore con Romina Power è finita e ha iniziato una nuova vita con Loredana Lecciso.

Parlando della partecipazione a "Ballando con le stelle", ha detto che il suo unico obiettivo è fare bella figura: "Non ho partecipato per vincere, ma anche perché sapevo che qualcuno era molto più bravo di me... sapevo che l'avrei fatto ricevere molte attenzioni, ma tutti abbiamo un ruolo...".

Lascia un commento