Selvaggia Lucarelli scoppia il caos: "Guardate i NoVax cosa mi hanno fatto"

Scoppia il caos a Selvaggia Lucarella: "Attacco al centro...". Un giornalista è stato aggredito al Circo Massimo di Roma durante una marcia contro il Passaggio Verde. Selvaggia Lucarelli, Twitter Twitter Ha detto di essere stata aggredita da No Vax durante una sfilata al Maximus Circus di Roma ieri, sabato 20 novembre.

La giornalista e giurata di Dancing with the Stars ha annunciato che si è presentata alla festa indossando un cappello, occhiali da sole e una maschera per non essere riconosciuta. Ma quando ha chiesto "Perché sei qui oggi?", i manifestanti sono stati attaccati "con tutti i mezzi". A sostegno del tweet di Servagio, ha pubblicato un video NoVax invitandola ad andarsene in modo altamente minaccioso.

L'uomo è poi passato dalle parole ai fatti, girando la testa verso la telecamera che lo stava riprendendo. Lucarelli ha aggiunto che una registrazione completa dell'incidente sarà presto pubblicata sul quotidiano Domani e ha detto che riferirà l'incidente alle autorità competenti. No vax vuole attaccare, attaccare, sfogare", ha commentato Selvaggia.

Non è la prima volta che alcuni manifestanti con "no green card" e "no Vax card" attaccano i giornalisti. Nelle ultime settimane Milano e altre città italiane hanno È successo un incidente simile. Il motivo? Secondo queste persone, coloro che lavorano nei media e sostengono la campagna vaccinale fanno parte di un complotto globale a tempo indeterminato.

Lucarelli è stato oggetto di cronaca dello spettacolo nei giorni scorsi, a Dopo un acceso discussione verbale con la cantante Ray sullo spettacolo "Uno" di Millie Karrucci, Castoldi ha detto di aver rimproverato i giurati (per scoprire se fosse sincero) dopo un alterco allo studio della Rai l'ha fatto). Vista la minaccia. Non vax, ma quisquiglia.

In queste sfilate , alcuni personaggi prendono sul serio e sono pericolosi. Non resta che attendere la pubblicazione del film completo per acquisire una comprensione più profonda dell'aggressione a cui sono soggetti i giornalisti.

Lascia un commento