Fabrizio Corona e la folle corsa per la libertà al Sud: un bagno fuori stagione

Fabrizio Corona ha scelto di celebrare il Pontificio Ognissanti al sud in compagnia del suo nuovo compagno: i due si sono toccati e si sono recati in Puglia a Porto Cesareo per godersi una nuotata fuori stagione in uno dei luoghi più belli della costa meridionale. Molti anni dopo la corte milanese gli concesse un permesso speciale per uscire di casa e godersi la vista sul mare. Ospite di Isola Beach a Porto Cesareo, famoso locale della movida pugliese nel cuore del Centro Navale Ionio, Fabrizio ha potuto godere della libertà che gli era stato privato negli anni: nel suo social ufficiale profilato in un video postato sul sito web, Fabrizio è immortalato in una magnifica cornice pugliese a ridosso della costa.

Non contento dei panorami maestosi, l'ex re dei paparazzi decise di tuffarsi nelle gelide acque cristalline. Il video, girato dal suo nuovo compagno e intitolato "Viva la libertà", mostra chiaramente come Fabrizio Corona si sente dopo aver raccolto i frutti di essere un uomo libero, come ammette l'avvocato Chiesa. A proposito della decisione della Cassazione nell'intervista: ""Il Cassazione annullata, in parte per ritardi (per un'unica causa), in parte no, il Tribunale di sorveglianza di Milano ha ribaltato lo scorso marzo la norma Fabrizio Corona, motivo per cui è stata una serie di violazioni delle prescrizioni che hanno portato al suo ritorno in carcere su un pena sospesa per malattia mentale nel dicembre 2019.

, è rimasto coinvolto in un incidente stradale durante la sua prima uscita a Milano. Non è stato lui (in realtà occupava il sedile del passeggero) a causare la ferita, ma la donna accanto a lui, e un successivo commento sull'incidente sui social recitava: "'Donna guida, il pericolo è costante'".

Lascia un commento