Amici 21, Rudy Zerbi attacca duramente Rea e Nicol: la loro reazione è furiosa, scene da film

Lunedì 20 dicembre va in onda la nuova puntata ad alta pressione "Amici". I due concorrenti rischiavano di essere eliminati, rinfrescati nel confronto con l'allenatore Rudy Zerby. Si tratta di Rea e Nicol, entrambi ultimi nella partita di domenica.

Per essere più precisi, se i due cantanti sono arrivati ​​ultimi, è stata "colpa" di Fedez. Quindi i due affrontano delle sfide, come già accaduto in "Amici" di questa stagione. Con i due studenti già a rischio di eliminazione, Rudy ha espresso la volontà di sostituirli.

Non è ancora passato dalle parole ai fatti, ma lo sarà presto. L'allenatore non vede in loro la volontà e il desiderio necessari per rimanere tra gli "amici". Zelby incontra due studenti dopo l'episodio finale e fa loro capire che rischiano di essere eliminati.

Non era il loro talento che lei metteva in dubbio, ma il loro impegno, una dichiarazione che alle ragazze non piaceva. Rudy si è anche lamentato della scarsa comunicazione con i due, sottolineando anche che Rhea non ha riconosciuto il suo orsacchiotto. Rea e Nicol non si credono per niente fidanzati e l'hanno detto ai loro insegnanti, anche se in due modi diversi.

Nicole lo mette in modo più schietto, come si suol dire, "senza filtro". Tuttavia, le sue osservazioni all'allenatore non sono state esagerate o irrispettose. Insomma, è riuscita a pronunciarlo e sicuramente non è stata maleducata.

Ma a un certo punto, Nicole si arrabbiò ancora di più. Rudy ha concluso, suggerendo che avrebbero potuto essere sostituiti o eliminati se la situazione non fosse migliorata, e Nicole ha sbattuto la porta e se ne è andata. Prima di farlo, si è messo la maschera e ha sussurrato "grazie".

Zerbi era ancora più entusiasta del gesto, che Nicol ha detto essere indesiderato. Rhea, invece, rimase ancora un po' davanti al professore, forse aspettando che gli annunciasse la fine della conversazione. L'atteggiamento di Nicole non gli piaceva e chiese a Rhea di richiamarla e rimproverarla.

Nicole si è difeso: "Non ho sbattuto la porta e lo ringrazio. Solo che non la vedo così". Tornata a Caserta, Nicole era molto frustrata e "ribelle" alle parole di Zerby.

Ha contattato Alex e si è sfogato in questo modo: "Ha detto che non mi sono impegnato. Con ca**o! Bene, lo rispetto, ma se qualcosa non è vero, non è vero. Quindi, se non lo fai come me e voglio cambiarmi, va bene.

Sembro anche arrogante solo perché dico quello che penso. E poi ovviamente, una persona poi tace". Alex ha cercato di calmarla e riflettere con lei facendole delle domande, chiedendole se davvero pensava di non essersi impegnata e perché Zeby era convinto: "Gli ho fatto pensare a quello che voleva, ma questa cosa fa di me un Inca** sì', è la reazione nervosa di Nicole.

Cosa succede dopo Natale? Riuscirà davvero Rudy Zerbi a eliminare Rea e Nicol da Amica 21?

Lascia un commento