Rai, Blanca, la nuova fiction: trama e quando andrà in onda

Su Rai 1 è apparso un nuovissimo romanzo Blanca, ispirato ai romanzi noir di Patrizia Rinaldi. La serie, recentemente presentata in anteprima alla 78. Mostra del Cinema di Venezia, è una produzione Lux Vide in collaborazione con Rai Fiction.

Diretto da Jan Maria Michelini, può vantare i talenti di Francesco Arlanch, Mario Ruggeri, Luisa Cotta Ramosino, Lea Tafuri, autori della seguitissima collana Doc. L'assessore alla gendarmeria di don Mateo, l'attrice Maria Chiara Giannetta, ha prestato il suo volto alla protagonista. Con lei ci sarà Giuseppe Zeno, in tv i tuoi occhi sono Luce, e nella serie interpreterà il commissario Liguori e Pierpaolo Spollon, che interpreterà Chef Nanni, un giovane decisamente indisciplinato.

Il bello di questa serie è che è la prima opera Rai a utilizzare il tono intero. Quest'ultima è una tecnica di registrazione che consente di riprodurla in modo simile a come viene percepita dal sistema uditivo umano. Molto importante, inoltre, il ruolo di Andrea Bocelli nell'interpretazione di Maria Chiara Giannetta in "Blanca".

.La protagonista della serie è in realtà una poliziotta cieca con un forte senso della giustizia che, per la sua condizione di non vedente, riesce a sviluppare abilità speciali e diverse rispetto a chi le sta intorno. L'ora di trasmissione televisiva di Blanca non è stata confermata, ma da quando abbiamo appreso da Internet, dovrebbe essere con noi in autunno.

Attendiamo ulteriori aggiornamenti. Blanca Ferrando è una poliziotta genovese come nessun altro. In effetti, da bambina era ipovedente e le sue condizioni le davano una visione del mondo estremamente profonda.

Dopo che sua sorella è morta per gli abusi del suo ragazzo, Blanca ha deciso di intraprendere la carriera di poliziotta. La sua specialità sono i decoder. Blanca, infatti, era esperta di intercettazioni, cioè di ascolto analitico di tutto il materiale audio dell'indagine.

Nonostante le sue capacità, la protagonista dovrà trovarsi in un ambiente in cui la sua disabilità è vista come un vero handicap piuttosto che come un punto di forza. Ad accompagnarla nelle sue indagini sarà sempre il suo fedele amico, Linneo, il suo bulldog, che la protegge e la conforta nei suoi momenti, non nei suoi. Tra un omicidio e l'altro, Blanca dovrà scegliere tra il bellissimo e misterioso ispettore Liguri e la spumeggiante chef Tata che le dà cuore e fiducia.

Lascia un commento