Al Bano una furia contro tutti: "Mi sono stancato, basta!"

In questo periodo fu difficile affrontare le complessità della famiglia allargata dei Cellino. Ex moglie, forse futura moglie, figli. Sotto pressione, Albano si è reso colpevole.

Il triangolo geloso di Lecciso, Power e Al Bano si fa ogni giorno più pericoloso: i due ex di Al Bano sono troppo vicini, ma i due modi di agire e di pensare sono completamente fuori sincrono. Nessuno dei tre personaggi principali è pacifico per natura: Albano, sotto pressione per partecipare al programma "Ballando con le stelle" di Millie Carucci, lo costringe a ritirarsi anticipatamente, concedendosi un uomo che lascia senza parole i suoi ammiratori Forte rivelazione giusta. Sfortunatamente, il conflitto tra le donne della sua vita scoppia di nuovo alle sue spalle.

La ribelle e arrogante americana Romina Ball e la meridionale, Lodana Lechiso, feroce e coraggiosa: riprendono a litigare in sua assenza, una serie di scontri tra loro che poi si trasforma in un conflitto con Gli scontri ad Albano, sembra che i due le donne hanno firmato un accordo di pace armata. Ma quando la cantante pugliese ha creduto che le cose si fossero calmate, Lodana Lecchiso ha riacceso il conflitto con una commovente dichiarazione: "Basta! Non permetterò più a nessuno di interferire con nostro marito e nostra moglie". Romina immediatamente spense il fuoco, fece le valigie, lasciò la Villa Cellino dove abitava e si trasferì nel quartiere.

Quello che è successo ha lasciato Albano nella disperazione. Al Bano ha rilasciato un'intervista a due contendenti in quello che sembrava un ultimatum: "Basta con la guerra!", ha detto. E per placare Laciso ha voluto tornare alla sua precedente relazione con Romina, che gli si è ritorta contro: "Io e Romina siamo come due fratelli.

C'è solo lavoro tra noi". A peggiorare è stata la positività al Covid-19, che lo ha costretto ad abbandonare molte delle sue promesse per il nuovo anno, ma il cantante stava bene: "Meno male che sto bene, è arrivato il virus, ma per fortuna non l'ho fatto hanno notato la terza dose. Mi hanno avvertito che ero positivo, ma per fortuna c'era un vaccino".

Al Bano ha parlato anche dello spettacolo russo 'Ciao 2021', che si è rivelato online una beffa della cultura musicale italiana, infatti show ritrae satiricamente gli stereotipi della musica italiana, ma Al Bano non pensa che sia un errore, anzi: "E' uno spettacolo popolare e quest'anno mi hanno messo con Ricchi e poveri, Fedez e altri. Chiamatemi. Mi hanno lasciato parlo e sono entusiasta di guardare lo spettacolo.

Sicuramente non lo prende in giro, prende in giro la cultura musicale italiana in modo divertente e interessante, ma sempre molto rispettoso. Basta guardare lo spettacolo oltre i discorsi di Vladimir Putin da tempo al tempo bastano: se lo spettacolo non ha un contesto di rispetto e ammirazione, allora andranno in onda cose come l'inferno." Leggi anche: Vladimir Luxuria ammette: 'Non cambierò genere perché .

.." [ https://eccellenzemeridinali.it/2022/01/04/vladimir-luxuria-confessa-non-cambio-sesso-perche/]

Lascia un commento