Per la Cattolica un campus urbano di 2500 posti

in espansione. L'ateneo realizzerà infatti un nuovo campus cittadino nella caserma Garibaldi, in piazza Sant'Ambrogio ea due passi dalla sede storica dell'Università, Largo Gemelli. Lo ha annunciato oggi il rettore della Cattolica Franco Anelli in occasione dell'inaugurazione dell'anno accademico del secolo, alla presenza di Ursula von der Leyen, presidente della Commissione europea.

sforzi, sforzandoci di essere uno dei nostri fondatori e cominciamo a intravedere all'orizzonte la concreta possibilità di realizzare un grande campus cittadino in un edificio che fu prima convento francescano, poi caserma militare, per ospitare infine la Polizia di Stato, - ha affermato Anelli. Che ha spiegato che "nelle scorse settimane è stato firmato il verbale di consegna dell'ala Santa Valeria della caserma Garibaldi in piazza Sant'Ambrogio ed è stata perfezionata una convenzione con il Comune di Milano e l'Agenzia del Demanio che consentirà l'inizio dei lavori di ristrutturazione" . Secondo un progetto elaborato dallo studio di architettura Beretta Associati e dagli strutturalisti di Redesco e Tekser, ci vorranno almeno sei anni per risistemare la caserma Garibaldi.

Il progetto prevede una ristrutturazione conservativa di oltre 54.000 mq, che porterà alla realizzazione di 132 aule sotterranee (2.500 posti in totale) e di un'aula magna da 776 posti.

In superficie, invece, verrà realizzato un grande volume vetrato, simile a un "pozzo luce", al quale sarà situato l'ingresso. I lavori dovrebbero iniziare all'inizio del 2022 e concludersi entro il 2028. - New Media Enterprise S.

r.l. Azionista Unico - Sede Legale: Viale Tito Livio, 60 - 00136 Roma tel.

06/4121031 Fax 06/41210320 - P.IVA 10520221002 Sede legale presso il tribunale di Milano al n. 225/2008 Direttore Responsabile: Stefano Pacifici - Amministratore Delegato: Alessandro Tozzi - Coordinatore Editoriale: Salvatore Puzzo - Coordinatore Pubblicità: Stefano Piccirilli - Direttore di Produzione: Graziano Staffa

Lascia un commento