Forte scossa 4.4 nei pressi di Bergamo. Paura a Milano

Un forte terremoto di magnitudo 4,4 è stato avvertito in tutta la Lombardia di magnitudo 11,34 e ha avuto epicentro, secondo la prima ricerca Ingv, a due chilometri da Bonate Sotto, in provincia di Bergamo. Evacuate diverse scuole del milanese. ad un forte terremoto avvertito chiaramente in tutta la provincia.

Al momento non si segnalano danni alle strutture scolastiche. Non si registrano danni a cose o persone a Bonate Sotto, nel bergamasco, epicentro del terremoto in Lombardia. I residenti riferiscono che la situazione è “calma” dopo che è passato il timore di gravi scosse.

Un lungo e forte terremoto è stato avvertito anche a Milano. Numerosi Twitter riportano: "Era come un ottovolante". "Il mouse del computer è volato"; "Non ho mai sentito niente di simile a Milano"; "Tutto ha tremato.

" "Abbiamo sentito un forte tremito sotto i piedi, è durato pochi secondi". È la testimonianza di Monika, residente a Trezzo sull'Adda, situata tra Bergamo e Milano, a 9 chilometri dall'epicentro del terremoto che ha colpito la Lombardia. "Non c'era nemmeno il tempo di avere paura", ha detto il figlio dodicenne di Ettore, "perché è stato tutto molto breve.

Qualcosa sembrava muoversi sotto il tavolo, ma nessun lampadario oscillava sopra la testa. ” "Eravamo in macchina ed è scivolata per un po'", racconta Caterina, che si trova a Milano con il marito, "dopo un evento sismico di magnitudo 11,34 registrato dall'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia di Bergamo ML 4.4 Ufficio di Situazione Italiana del Il Dipartimento della Protezione Civile ha stabilito un contatto con le strutture locali del Servizio Nazionale della Protezione Civile.

L'evento - con epicentro situato nel comune di Bonate Sotto in provincia di Bergamo - è sentito dalla popolazione. I sopralluoghi effettuati dalla Sala Situazione Italiana non hanno rilevato alcun danno a persone o cose”, si legge nel comunicato della Protezione civile nazionale. Ci sono pochi precedenti storici di terremoti così forti come i 4,4 terremoti registrati questa mattina.

Secondo l'Ingv, il Catalogo Parametrico dei Terremoti Italiani indica le aree terremotate adiacenti con magnitudo inferiore a 5, come eventi sismici epicentro nei pressi di Bergamo l'8 marzo 1593 (stima Mw 4,86) e il 22 agosto 1606 (Mw 4,86), mentre il più la recente scossa sismica di Mw 4,78 è stata registrata il 9 febbraio 1979. Momenti di paura sono stati registrati in tarda mattinata all'ottavo piano di un palazzo nel centro di Milano. "Secondi incredibili e infiniti", racconta Caterina, una studentessa, "con i miei coinquilini, eravamo nelle nostre stanze, chi dallo studio, chi dal lavoro, chi dalle faccende domestiche.

All'improvviso rumori strani, oggetti in movimento, paura. E poi tutti gridarono, un terremoto". "Dopo aver superato la mia paura e il mio sconcerto", aggiunge, "abbiamo seguito tutti gli aggiornamenti online e in TV, e fortunatamente abbiamo scoperto che al momento non ci sono danni e, soprattutto, nessuna vittima".

Ma lo shock è stato terribile, non lo dimenticheremo. ”N.M.

E. - Nuova Impresa Media S.r.

l. Azionista Unico - Sede: Viale Tito Livio, 60 - 00136 Roma tel. 06/4121031 Fax 06/41210320 - P.

IVA 10520221002 Sede legale presso il tribunale di Milano al n. 225/2008 Direttore Responsabile: Stefano Pacifici - Amministratore Delegato: Alessandro Tozzi - Coordinatore Editoriale: Salvatore Puzzo - Coordinatore Pubblicità: Stefano Piccirilli - Direttore di Produzione: Graziano Staffa

Lascia un commento