Boris Johnson è diventato papà per la settima volta

Il primo ministro britannico Boris Johnson è diventato ancora una volta papà. Questo è il suo settimo figlio, con l'attuale moglie Carrie Symonds. Sul parto al momento sono trapelate poche informazioni, ma sappiamo che la neonata è una bambina, ricoverata in un ospedale londinese.

Fino al lieto annuncio è stato il comunicato ufficiale dello staff di Boris: “e sua figlia stanno benissimo. La coppia desidera ringraziare il meraviglioso team di maternità del SSN per tutte le cure e il supporto prestati". Questa è la notizia della nascita della figlia del premier britannico, che per il momento, insieme a Carrie, preferisce mantenere la massima segretezza sulla nascita di un neonato.

Con Carrie Symonds ha già avuto un figlio di nome Wilfred Lawrie Nicholas, il cui nome è stato scelto per rendere omaggio ai medici che hanno assistito lo stesso Primo Ministro durante il suo ricovero causato dal Covid. Nicholas è nato il 29 aprile 2020 a Londra. Un anno dopo, il politico e Symonds si sono sposati in una cerimonia privata alla quale hanno avuto quattro dei suoi figli, Lara e Cassia, e Milo e Theodore.

Il quinto figlio di Johnson è nato nel 2009 da una relazione extraconiugale con la consulente d'arte Helen MacIntyre. L'esistenza del bambino è stata citata in Corte d'Appello nel 2013. Il matrimonio 'segreto' di Johnsone Carrie Symonds è avvenuto nel maggio 2021, con una cerimonia in anticipo rispetto a quanto previsto dalla coppia: il 29 maggio è stato annunciato che le nozze erano già avvenuto presso l'Abbazia di Westminster.

Poi a luglio è stata annunciata la seconda gravidanza di Symonds. Lei stessa lo ha reso pubblico su Instagram.sss

Lascia un commento