Prima della Scala: tensione per i cortei No Vax

È l'evento mondano dell'anno a Milano, ma storicamente è anche un momento di polemiche e manifestazioni. E anche il 7 dicembre 2021 non sembra sottrarsi alla regola. Con un'altra variabile: la paura delle azioni destabilizzanti di Novax.

In particolare, si teme che gli oppositori del Green Pass possano organizzare manifestazioni o cortei non autorizzati, anche dopo il fallimento della protesta di sabato, quando solo poche centinaia di persone emozionate si sono presentate in piazza Duomo15. Cub, che "invita cittadini e lavoratori di tutte le categorie a protestare in un giorno in cui Milano si presenta e diventa bella". Il prefetto Renato Saccone ha voluto però rasserenare il clima che si registrerebbe fuori dal teatro, sottolineando che al momento non ci sono "segnali precisi" di criticità e tensione in occasione della prima.

«Ci ​​sono stati anni difficili - ha detto Saccone - ma la Prima della Scala esiste da tanti anni e ci riferiamo a un'esperienza di lunga data. E' anche l'ultimo presidente del Consiglio del Presidente della Repubblica, Sergio Mattarelli, e un momento importante per il Milan - la Prefettura ha anche confermato da domani i controlli del pass dei veicoli. Vigileranno su “decine di squadre a braccetto” di personale ATM e Trenord, carabinieri, carabinieri e polizia locale.

In particolare, verranno effettuati controlli agli ingressi della metropolitana. "L'obiettivo non è sanzionare, ma evitare le persone prive di certificato verde nei luoghi chiusi", ha spiegato il prefetto. Chi invece viene sorpreso all'uscita dai tornelli della metropolitana e dei treni senza certificato, sarà multato di 400 euro.

D'altronde, almeno nei primi giorni, i controlli a bordo sono fuori discussione. In ogni caso, la Prefettura ha annunciato che il piano di sicurezza sarà modulato giorno per giorno “secondo necessità”. - Nuova Impresa Media S.

r.l. Azionista Unico - Sede: Viale Tito Livio, 60 - 00136 Roma tel.

06/4121031 Fax 06/41210320 - P.IVA 10520221002 Sede legale presso il tribunale di Milano al n. 225/2008 Direttore Responsabile: Stefano Pacifici - Amministratore Delegato: Alessandro Tozzi - Coordinatore Editoriale: Salvatore Puzzo - Coordinatore Pubblicità: Stefano Piccirilli - Direttore di Produzione: Graziano Staffa

Lascia un commento