Fiction 2022: le nuove produzioni Rai e Mediaset

Alla fine del 2021, Rai e Mediaset hanno già svelato le carte per la prossima stagione televisiva, svelando in particolare la fiction in programma tra gennaio e marzo, che il prossimo anno punterà su tre titoli: La Sposa con Serena Rossi e andata in onda domenica Non me leave, poliziesco diretto da Ciro Visco con Vittoria Puccini e Alessandro Roja (andrà in onda lunedì 4) e la seconda stagione di Doc-Nelle tue mani con Luca Argentero, che giovedì sera riprenderà gli stage . Protagonista della vicenda è Maria, una ragazza calabrese che - per salvare la sua famiglia - è costretta a sposare per procura il figlio di un ricco possidente del nord che è ancora sconvolto dalla morte della moglie Giorgia, dalla quale ha avuto un figlio, Paolino, che deve badare a se stesso. Il cast comprende Serena Rossi, Giorgio Marchesi e Mario Sgueglia, un thriller poliziesco in otto parti (distribuito su quattro anteprime) diretto da Ciro Visco.

Vittoria Puccini interpreta Elena Zanin, una poliziotta specializzata in crimini informatici e delinquenza minorile che è costretta da Roma a tornare a Venezia, città da cui è fuggita quando era giovane per seguire gli sviluppi di un caso che l'ha tenuta tesa per anni. Qui Zanin vede Daniele, il suo ex storico divenuto Vice Sovrintendente, e la migliore amica Giulia, che nel frattempo ha sposato Daniele. Nel cast è stata inclusa anche Sarah Felberbaum.

Nella seconda stagione del record di ascolti con Luca Argentero, gli spettatori incontreranno tre nuovi personaggi, interpretati da Alice Arcuri, Marco Rossetti (visto l'ultima volta nella serie Sky Speravo de morto per primo come Daniele De Rossi) e Giusa Buscemi. Miss Italia, per il suo ruolo nella squadra del Policlinico Ambrosiano di Milano, è stata ospite del 51° Giffoni Film Festival - ha dichiarato ai nostri microfoni: “Non posso dire molto. Ti dirò solo che se non fossi un'attrice, mi piacerebbe fare la dottoressa, e in qualche modo ci sono riuscita.

“Nel 2022 tutte le fiction di Canale 5 andranno in onda venerdì, quindi il duplicato del Grande Fratello Vip prevede un giorno, giovedì. Una delle prime serie tv che vedremo è "Più forti del Destino", in cui la telecamera di Alexis Sweet vede protagonista un trio di attrici straordinarie: Loretta Goggi, Laura Chiatti e Giulia Bevilacqua. Interpretano tre donne che in Sicilia nel 1866 devono affrontare continue sfide per far sentire la propria voce in una società profondamente sessista.

nuova serie poliziesca diretta da Fabrizio Costa (già dietro al successo di Luce dei Tuoi Occhi), "Fosca Innocenti". Fosca è il vice commissario ad Arezzo, dove si occupa di tutti i giorni con l'aiuto di una squadra composta interamente da donne. Nella sua vita c'è però anche Cosimo (Francesco Arca), titolare di un'enoteca vicino alla questura di cui è sempre stata innamorata.

Riuscirà a superare la proverbiale avversione per gli uomini ea dichiararsi prima che lui decida di accettare un'interessante offerta di lavoro a New York?Tratto dal romanzo di Simona Tanzini Do You Know Summer? I protagonisti della serie sono Francesca Chillemi e Can Yaman. Sei un giornalista televisivo con un talento speciale, la sinestesia cromo-musicale. Fondamentalmente, Viola vede ogni persona che incontra come una macchia di colore accompagnata da una colonna sonora.

Avviando un'indagine sull'omicidio di una ragazza di buona famiglia che conosceva, la giornalista scoprirà la passione per le inchieste e incontrerà Francesco (pseudonimo Zelig), poliziotto e trasformatore cromatico con cui instaurerà una relazione. Gennaio e marzo 2022, un'altra fiction Mediaset è attualmente in produzione. Il capo della fiction commerciale Daniele Casarano li aveva predetti in un'intervista televisiva: la seconda stagione di "Buongiorno mamma!" con Maria Chiara Giannetta e Raoul Bova e il ritorno di Sabrina Ferilla, l'eroina del romanzo di Simona Izzo e Ricky Tognazzi (dopo il successo de L'Amore Strappato e Svegliati amore mio).

Del tutto nuovi i titoli "Lady Corleone" (in cui Rosa Diletta Rossi raccoglie l'eredità di Giulia Michelini e Rosa Abate) e "Il Patriarca" con Claudio Amendola come boss della malavita affetto dal morbo di Alzheimer. Scriverò anche I Pinguini di Ponte Milvio, con un gruppo di giovani poliziotti, e un progetto ancora top secret con Massimo Ranieri.

Lascia un commento