Lombardia: nel 2020 19.964 incidenti nonostante il lockdown

Nel 2020 in Lombardia si sono verificati 19.964 incidenti stradali, con la morte di 317 persone e il ferimento di altre 25.940.

Ogni giorno nel 2020 sono stati registrati in media 55 incidenti stradali, una persona è morta e 71 sono rimasti feriti. Ecco alcuni dei dati illustrati oggi in occasione del “Consigliere alla Sicurezza Regionale Riccardo De Corato e del Sottosegretario alla Presidenza Alan Christian Rizzi”. Il fattore umano - ha detto De Corato - è la principale causa di incidenti, è quindi necessario promuovere nella scuola l'acquisizione dei giusti comportamenti che i bambini dovrebbero avere in strada.

È una cultura della prevenzione che va diffusa per vincere la sfida del dimezzamento degli incidenti stradali entro il 2030”. De Corato ha ricordato il progetto Pirellone in collaborazione con l'educazione stradale nelle scuole secondarie, che ha coinvolto 57 istituti, 435 docenti e 10554 studenti. L'assessore ha sottolineato che nonostante il blocco, nel 2020 il numero degli incidenti stradali è rimasto elevato.

Tra il 2010 e il 2020, il numero totale di vittime della strada è stato di 5.105. De Corato ha poi evidenziato l'incidente dello scooter: al 1 giugno 2020, Areu ha registrato 868 domande di assistenza in caso di incidente nella sola Milano.

Inoltre, il costo sociale totale degli incidenti stradali con lesioni personali per la Lombardia è stato stimato in circa 2,9 miliardi di euro. - Nuova Impresa Media S.r.

l. Azionista Unico - Sede: Viale Tito Livio, 60 - 00136 Roma Tel. 06/4121031 Fax 06/41210320 - P.

IVA 10520221002 Sede legale presso il tribunale di Milano al n. 225/2008 Direttore Responsabile: Stefano Pacifici - Amministratore Delegato: Alessandro Tozzi - Coordinatore Editoriale: Salvatore Puzzo - Coordinatore Pubblicità: Stefano Piccirilli - Direttore di Produzione: Graziano Staffa

Lascia un commento