Rave party interrotto alle porte di Milano

Il rave party è stato interrotto dai carabinieri domenica mattina a Milano in un edificio abbandonato di via Taverna, in una zona periferica a est della città, accanto al Parco Forlanini, già utilizzato in passato per eventi simili. Il comando si attiva segnalando il via vai di persone e la musica ad alto volume. Sul posto sono giunti personale della Digos, pattuglie dell'Ufficio Generale di Prevenzione, della Polizia Scientifica e squadre dei Dipartimenti inquadrati che hanno subito impedito l'accesso ad altri giovani che si aggiravano per la zona.

residenti con musica ad alto volume. Tesoro, con questi carabinieri e questo personale di polizia di stanza da anni, non vai da nessuna parte, non c'è controllo e gli sciocchi possono fare quello che vogliono senza impedimenti. In una realtà come quella milanese è inaccettabile che ci sia carenza di funzionari delle forze dell'ordine, soprattutto in un momento delicato come quello attuale", ha affermato l'assessore alla Sicurezza regionale Riccardo De Corato.

- Nuova Impresa Media S.r.l.

Azionista Unico - Sede: Viale Tito Livio, 60 - 00136 Roma tel. 06/4121031 Fax 06/41210320 - P.IVA 10520221002 Sede legale presso il tribunale di Milano al n.

225/2008 Direttore Responsabile: Stefano Pacifici - Amministratore Delegato: Alessandro Tozzi - Coordinatore Editoriale: Salvatore Puzzo - Coordinatore Pubblicità: Stefano Piccirilli - Direttore di Produzione: Graziano Staffa

Lascia un commento