Lombardia, la dose booster anche in farmacia

Da domani, 10 novembre, i lombardi potranno ricevere anche in farmacia una dose di richiamo del vaccino contro il virus Sars-CoV-2. Sono 365 i direttori associati della Croce Verde che hanno finora confermato la propria disponibilità e si sono qualificati al termine del ciclo formativo. Come indicato da Aifa, Ministero della Salute e Regione, le farmacie inietteranno "Pfizer's Comirnaty", che servirà come dose di richiamo per potenziare la risposta immunitaria dell'organismo, indipendentemente dal siero utilizzato nel primo ciclo di vaccinazione.

Inizierà con gli adulti idonei di età superiore ai 60 anni e gli operatori sanitari, a condizione che siano trascorsi almeno 6 mesi dall'ultima dose ricevuta.' punti di vaccinazione della zona. "In questa terza fase della campagna contro il Covid, le farmacie locali si stanno attivando per facilitare l'accesso alla prevenzione e aumentare i tassi di vaccinazione, grazie alla capillarità della loro rete e al rapporto di fiducia che i cittadini hanno costruito nel tempo", ha affermato.

“La fase sperimentale, che abbiamo iniziato ad agosto con Regione Lombardia, ha coinvolto 21 dirigenti, che ha permesso di vaccinare circa 2.650 vaccini e di evidenziare in particolare la popolarità della popolazione. Ora centinaia di farmacisti in tutte le province hanno completato la loro formazione: sono certo che anche con le dosi di richiamo potremo vaccinare molti lombardi grazie alla comodità e alla vicinanza al servizio di farmacia offerto da una rete di specialisti qualificati.

Per prenotare una vaccinazione, in questo caso, i cittadini non dovranno registrarsi tramite la piattaforma regionale gestita da Poste Italiane, ma contattare direttamente la farmacia aderente più vicina; una procedura semplificata che facilita il lavoro dei farmacisti, ma anche degli anziani, meno esperti di Internet e degli smartphone. Dando una dose di richiamo otterrai un Green Pass valido per 12 mesi. - Nuova Impresa Media S.

r.l. Azionista Unico - Sede: Viale Tito Livio, 60 - 00136 Roma tel.

06/4121031 Fax 06/41210320 - P.IVA 10520221002 Sede legale presso il tribunale di Milano al n. 225/2008 Direttore Responsabile: Stefano Pacifici - Amministratore Delegato: Alessandro Tozzi - Coordinatore Editoriale: Salvatore Puzzo - Coordinatore Pubblicità: Stefano Piccirilli - Direttore di Produzione: Graziano Staffa

Lascia un commento