Lutto per Lino Banfi: "Riposa in pace", dolore per l'attore

L'attore Lino Banfi ha vissuto un lutto molto doloroso. Sul suo profilo Facebook, l'attore ha postato un messaggio di cordoglio molto triste: "Riposa in pace". Banfi perde una parte importante della sua vita.

Il post pubblicato su un noto social network ha riscontrato molte interazioni. I fan dell'attore hanno espresso le loro condoglianze. Il calore dei tifosi in questi momenti è sicuramente importante.

(Continua dopo la foto…) Lino Banfi è uno degli attori più apprezzati e stimati dal pubblico italiano. È un'icona del cinema e della televisione. La sua carriera è ricca di successi.

Ancora oggi i suoi film fanno parte della storia del cinema italiano e i suoi personaggi rimarranno indimenticabili per sempre. Nessuno infatti potrà dimenticare l'Oronzo Canà de L'allenatore al pallone o il Nonno Libero de. Nelle ultime ore l'attore ha subito un lutto molto doloroso.

Una persona a lui molto vicina ha lasciato la terra. Banfi ha annunciato la sua morte con un post su Facebook: "Riposa in pace". (segue dopo la foto.

..) L'attore Lino Banfi colpito da un lutto doloroso: è morto Silvio Laurenzi, stilista di costumi storici. Banfi ha annunciato la sua partenza con un post su Facebook, scrivendo: “Un grande saluto di cuore a un grande amico e costumista che mi ha vestito in tanti film. Riposa in pace".

La notizia pubblicata su un noto social network ha incontrato molte interazioni. I fan dell'attore hanno mostrato vicinanza. In questi momenti, il calore dei fan è molto importante.

Silvio Laurenti è stato un famoso costumista. Ha iniziato il suo carriera nel cinema nella prima metà degli anni '60 come attore e solo nella prima metà del decennio successivo ha iniziato a lavorare come scenografo, che alla fine è diventato la sua vera professione, soprattutto nella tendenza della commedia sexy italiana dove Lo stesso Banfi era il personaggio principale, un uomo omosessuale in film come "The Hot Potato" e "Facing Me". Nel 2009 ha vinto una medaglia d'oro al concorso Una vita per il cinema.

Lascia un commento