Famiglia drogata e lei stuprata dall'agente immobiliare

Violentata da un agente immobiliare con cui aveva preso appuntamento con il marito e la figlia di 8 mesi dopo essere stata drogata. È una storia straordinaria quella che si è svolta ai primi di ottobre quando è stato incarcerato Omar Confalonieri, 48 anni, agente immobiliare con studio in via Montenapoleone. L'uomo, interrogato questa mattina dal gip Stefania Pepe, davanti all'assistente professore Letizia Mannella e al pm Alessia Menegazzo, titolari dell'indagine carabinieri, ha deciso di esercitare il suo diritto di non rispondere.

la loro figlia di 8 mesi - e presumibilmente ha maltrattato una donna a un appuntamento per comprare e vendere un box. Secondo l'accusa, avrebbe tenuto la famiglia in custodia per "8 ore". Gli abusi commessi, dopo che la coppia ha perso conoscenza usando una droga benzodiazepina ("") messa in un drink, sarebbero stati anche filmati dalle telecamere di sicurezza situate nell'appartamento della coppia.

Era già stato condannato a Monza nel 2008 perché nell'ottobre dell'anno precedente aveva stordito con le benzodiazepine un collega allora diciottenne, poi maltrattato nella zona agricola di Lentate sul Seveso. Secondo la ragazza poi, dopo una cena con le amiche, la giovane è salita in macchina con altre quattro persone, poi i suoi ricordi si sono troncati fino a quando non si è svegliata in macchina, sola con i Confalonieri in campo. Dopo la condanna, Confalonieri ha avviato un processo di rieducazione, ma per gli inquirenti la violenza sulla coppia non è l'unica violenza perpetrata da Confalonieri.

In effetti, altre due presunte vittime umane hanno già contattato gli investigatori e potrebbero essere diverse. Tanto che la sede provinciale dei carabinieri ha rivolto un appello ad altre potenziali vittime umane: "Chi ha incontrato un agente immobiliare e poi accusato di essere incosciente è pregato di contattare immediatamente la sede di via Repubblica dell'Ossola n. 1.

" - New Media Enterprise Srl Unico Socio - Sede Legale: Viale Tito Livio, 60 - 00136 Roma Tel. 06/4121031 Fax 06/41210320 - P.IVA 10520221002 Sede Legale Tribunale di Milano al n.

225/2008 Direttore Responsabile: Stefano Pacifici - Amministratore Amministratore Delegato: Alessandro Tozzi - Coordinatore Editoriale: Salvatore Puzzo - Coordinatore Pubblicità: Stefano Piccirilli - Responsabile Produzione: Graziano Staffa

Lascia un commento