No Green pass e No Vax, a Milano un arresto e 74 denunce

Un arresto e 74 denunce è il bilancio dei provvedimenti presi dalla questura di Milano per la marcia non autorizzata No Vax e No Green
che per il 14° sabato consecutivo ha creato gravi disagi alla circolazione delle auto e dei mezzi pubblici della città centro. L'arrestato per resistenza a pubblico ufficiale è un egiziano di 22 anni, già colpito da un provvedimento di espulsione dal territorio nazionale e con numerosi precedenti a suo carico, che ha più volte cercato di costringere i mandanti delle forze dell'ordine a difendere la Camera del Lavoro in Corso di Porta Vittoria. Il giovane, dopo essersi confrontato con gli agenti in piazza Cinque Giorni, è stato bloccato dal personale della Digos e dalla squadra mobile di via Enrico Dandolo quando un gruppo ha cercato di raggiungere la sede della Cgil.

No Green pass, 74 le denunce
74 persone sono state denunciate anche a piede libero per manifestazioni senza preavviso, interruzioni di uffici pubblici e violenze private. Di questi, un 29enne bergamasco - a cui è stato notificato un anno di aspettativa obbligatoria - e un 48enne brianzolo anche lui per pericolose accensioni ed esplosioni; un milanese di 28 anni anche per aver insultato un corpo politico e una donna di 47 anni per falsa dichiarazione. Inoltre, sono state individuate altre 40 persone responsabili di comportamenti insidiosi e violenti la cui posizione sarà indagata per gli opportuni provvedimenti.

Medico aggredito a Roma dai No Vax
Brutta avventura ieri per un medico aggredito sulla banchina della metro San Paolo, a Roma, dopo una lite con alcuni manifestanti No Vax di ritorno dal sit-in al Circo Massimo. La notizia è stata confermata da fonti investigative. Secondo quanto ricostruito dalla polizia, il medico stava viaggiando su un vagone dove c'era un gruppo di sei manifestanti del No Green Pass di ritorno dal loro appuntamento al Circo Massimo. La donna è intervenuta in una discussione sui vaccini e sul certificato verde, sfociata poi in un contenzioso. Poi, una volta scesa dal molo, il dottore è stato colpito da un uomo che le ha dato una testata. Immediatamente soccorsa, la donna è stata portata all'ospedale CTO in codice verde. Gli agenti della Questura di Colombo sono al lavoro per identificare gli autori dell'attentato. Al vaglio le immagini delle telecamere di sorveglianza.

Lascia un commento