Internet casa, come trovare una buona offerta: dettagli e consigli

Come trovare una buona offerta su internet da casa in base alle esigenze di connessione: i dettagli e i dettagli a riguardo

Le esigenze degli utenti, con il passare del tempo e in virtù del costante progresso tecnologico, quindi molti si chiedono cosa i criteri per una buona offerta internet domestica possono essere, a seconda delle esigenze inerenti alla connessione: dettagli, consigli e particolari a riguardo.

In Italia le tecnologie di connessione più diffuse sono < vir> FTTC " e " FTTH ", due sigle che, non a caso, gli utenti incontrano spesso quando si parla di connessioni in fibra ottica.

Quelle sopra sono due sigle che indicano differenti modalità di connessione; il primo, o " FTTC ", ha il significato di " Fiber To The Cabinet ", " fino al cabinet ", ovvero quello stradale; con il secondo, " FTTH ", intendiamo " Fiber To The Home ", oppure " Fiber to the home ", cioè all'interno della casa.

La velocità massima di connessione è di 2500 mega, mentre la più comune è di 1000 mega. La scelta relativa alla modalità di connessione e alla relativa velocità varia in base alle specifiche esigenze dell'utente.

Internet da casa, velocità di connessione: valutazioni e bisogni
Un numero sempre maggiore di attività viene svolto in casa e internet in questo senso è ormai un elemento imprescindibile e irrinunciabile per tutti o quasi tutti gli utenti, e anche più importante, quando è necessario valutare una buona offerta, capire e riflettere sulla velocità di connessione.

Gli aspetti da considerare sono le tipologie di attività che coinvolgono gli utenti, basti pensare alla fruizione dei contenuti in video streaming, o quanto sia diventato importante, nel periodo della pandemia, avere un buon collegamento con navigare e svolgere mansioni lavorative in smart working.

In linea di massima i parametri da considerare dipendono quindi dalle esigenze di ogni persona. Nel caso di un utilizzo semplice legato alla navigazione e all'utilizzo della posta elettronica, i valori medi sono compresi tra 10 e 20 Mbps in download e tra 3 e 5 Mbps in upload.

Nel caso dei servizi di streaming on demand come Netflix, la velocità minima consigliata è di 0,5 Mbps, ma il discorso cambia in relazione alla qualità dell'immagine. Per quella base è richiesta una velocità minima di 1,5 Mbps, in alta qualità 5 Mbps mentre Ultra HD richiede un minimo di 25 Mbps in download.

Applicazioni e programmi per effettuare videochiamate, come Skype o Zoom, attraverso i quali puoi confrontarti con i tuoi colleghi, variando in base al numero di partecipanti alla conversazione.

In una videochiamata con un solo partecipante è necessaria una velocità minima di 128 Kbps in upload e download, con quella generalmente consigliata ma viaggiando a 300 Kbps. Discorso diverso se si effettuano videochiamate con un numero maggiore di partecipanti; in questo caso occorrono 1.2 Mbps in download e 512 kbps in upload.

Se ci sono appassionati di giochi online a casa, la velocità di connessione consigliata varia solitamente tra 3 e 5 Mbps.

Internet casa, come cercare una buona offerta?
A seconda delle esigenze e delle esigenze di ciascun utente in relazione alla modalità e velocità di connessione, quindi, un elemento importante e centrale è riuscire a fare la ricerca di una buona offerta internet.

Proprio in virtù delle diverse esigenze, l'offerta si sta segmentando ed è quindi fondamentale che l'utente trovi e scelga quella più adatta. Basti pensare, ad esempio, che nelle città, spesso e per quanto riguarda la modalità " FTTH ", c'è la possibilità di sottoscrivere un'offerta in fibra ottica molto performante.

Un fattore importante per tutti coloro che cercano le offerte internet home
più vantaggiose, è rappresentato dai siti di comparazione, come Segugio.it, attraverso i quali i consumatori, confrontando le varie proposte raccolte a seguito della ricerche fatte, possono ridurre le piccole e grandi spese della vita quotidiana.

Azienda leader nel mercato italiano per la distribuzione di prodotti di credito via internet e nel confronto di prodotti assicurativi e utilities, nata nel 2012 dall'esperienza nel settore comparazione di Gruppo MutuiOnline SpA

I criteri da tenere a mente riguardano sicuramente la velocità di connessione, sia in download che in upload, per evitare ripercussioni sulla navigazione e sulle attività da svolgere quando si è connessi.

Un elemento da considerare riguarda eventuali integrazioni all'offerta, o ad esempio vantaggi come una connessione sicura, un'eventuale casella di posta o anche la presenza di una ruota nella promozione.

Un elemento essenziale riguarda la copertura e il relativo grado proposto dall'azienda, in modo da poter usufruire al massimo e senza limitazioni del servizio a pagamento.

Lascia un commento