Attenzione a questo formaggio: richiamato per un probabile batterio

Il ministero della Salute si è subito mosso per richiamare una partita di formaggio. Conterrebbe un batterio pericoloso.

Ancora una volta il Ministero della Salute ha richiamato un alimento potenzialmente molto pericoloso. Si tratta di un formaggio richiamato per " la presenza di Escherichia coli produttori di Shiga-tossina STEC ". Un richiamo urgente volto ad evitare, ove possibile, eventuali conseguenze negative per i consumatori.

L'Escherichia coli è un germe che contiene molte specie batteriche. Il suo habitat è l'intestino di uomini e animali. In questo caso però si parla di ceppi " produttori di Shiga-Toxin STEC " che sono agenti zoonotici in grado di produrre tossine pericolose per la salute. Le conseguenze sono drammatiche perché questo agente induce una grave forma di diarrea emorragica.

Inevitabile, a questo punto, il richiamo del ministro della Salute. L'intervento serve a preservare chi non ha ancora consumato questo prodotto. Andiamo ora a vedere nello specifico il prodotto richiamato e come restituirlo in caso di acquisto.

Tutto sul formaggio richiamato dal Ministero della Salute
Sempre attenti e puntuali al Ministero della Salute per richiamare prodotti potenzialmente nocivi. Lo ha fatto anche in questo caso con una partita di formaggio blend 'Natur' Scnittkäse a marchio Hof zu Fall. Il motivo è, appunto, la presenza del batterio che produce la tossina Shiga STEC.

Il prodotto alimentare viene venduto in forme da 2 chili con numero di lotto 622 03.09.2021. Il termine di conservazione, il classico TMC, è 12/10/2021. Termine già scaduto al momento del richiamo divenuto poi 13/10/2021. Il cibo richiamato è prodotto dal caseificio Hof zu Fall. Nello stabilimento di San Valentino 16/1, Siusi allo Sciliar, a Castelrotto, Bolzano.

Lascia un commento