Lo yacht extralusso di 32 mt sequestrato all'influencer Federico Bellezza

Un mega yacht di lusso sequestrato a Sanremo (Im) dalla Guardia di Finanza di Milano all'influencer Federico Bellezza e al padre Massimo, imprenditore torinese attivo nel campo della robotica industriale e già condannato per frode fiscale. Questo è il risultato di un'indagine sulle fiamme gialle.

I militari di Milano, coordinati dalla locale Procura della Repubblica, hanno eseguito un decreto di sequestro preventivo dello yacht, disposto dal giudice per le indagini preliminari del Tribunale milanese. La lussuosa imbarcazione, con bandiera britannica, era intestata all'imprenditore e al figlio Federico, influencer con quasi 40mila follower su Instagram, noto per aver partecipato al programma di Rai 2 'Giovani e ricchi', in cui ha mostrato fuori dal suo stile di vita privilegiato, tra Rolex e abiti firmati.

Quello delineato grazie alle indagini che hanno portato al sequestro dell'imbarcazione è un complesso meccanismo fraudolento attuato ricorrendo a false fatturazioni, con l'obiettivo, tra l'altro, di riciclare denaro attraverso l'interposizione di società estere. Nel corso delle attività è emerso che l'indagato, Massimo Bellezza, grazie alla complicità di alcuni fiduciari italiani e stranieri, avrebbe utilizzato denaro, proventi da frode fiscale, trasferendolo ad una società britannica, in previsione dell'acquisto e della gestione dello yacht. sequestrato.

I militari hanno inoltre accertato che l'utilizzo della società inglese, il cui capitale sociale era detenuto 'fiducialmente' da altre persone giuridiche straniere, aveva il solo scopo di 'coprire' l'origine illecita dei fondi e l'acquisto di la barca.

© Tutti i diritti riservati

Lascia un commento